Versione del libro Lingua Viva 1

La paura trae in inganno un esploratore

Pagina 379, versione 1 del libro Lingua Viva 1.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

P. Considiusrei militaris peritus in exercitu L. Sullae et postea in M. Crassi fuerat: is cum exploratoribus praemittitur. Prima luce…

Traduzione Italiana

P. Considio, esperto di arte militare, era stato nell'esercito di Silla e poi in quello di Crasso: egli fu mandato avanti con gli esploratori. All'alba, mentre Labieno occupava la cima del monte e lo stesso Cesare si trovava a meno di un miglio e mezzo dal campo nemico e, come si seppe in seguito da alcuni prigionieri, nessuno si era accorto della sua manovra né di quella di Labieno, sopraggiunge a briglia sciolta Considio, dicendo che il monte che Labieno doveva occupare era invece in mano nemica: aveva riconosciuto lui le armi e le insegne dei Galli. Cesare ritirò le sue truppe su un colle vicino e le schierò a battaglia. Labieno, che aveva ricevuto l'ordine di non attaccare finché non avesse visto le truppe di Cesare in prossimità dell'accampamento nemico, che in tal modo sarebbe stato assalito da due parti, dalla sua postazione attendeva i nostri senza muoversi. Soltanto a giorno inoltrato Cesare apprese dai ricognitori che il monte era occupato dai suoi e che Considio, preso dalla paura, gli aveva detto di aver visto ciò che invece non aveva visto affatto. Quel giorno Cesare seguì i nemici mantenendosi alla solita distanza e pose l'accampamento a tre miglia dal loro.

 

Analisi

In exercitu stato in luogo figurato

cum exploratoribus complemento  di compagnia

praemittitur da praemittor forma passiva presente indicativo terza persona singolare

Prima luce complemento di tempo

cum summus mons a Labieno teneretur cum narrativo con valore causale

a Labieno complemento d’agente

ab castris complemento di allontanamento

longius mille et quingentis passibus complemento di distanza

abesse da abeo imperfetto congiuntivo terza persona singolare; cum narrativo coordinato alla precedente

ut postea ex captivis comperit, proposizione temporale

ex captivis complemento d’agente

neque aut eius adventus aut Labieni cognitus esset proposizione completiva

cognitus esset da cognosco forma passiva imperfetto indicativo terza persona singolare

accurrit da accurro perfetto indicativo terza persona singolare

dicit da dico presente indicativo terza persona singolare

aut eius adventus aut Labieni cognitus esset  proposizione oggettiva

ab hostibus complemento d’agente

teneri da teneor  forma passiva infinito presente

id se Gallicis armis atque insignibus cognovisse oggettiva retta da dicit

Gallicis armis atque insignibus complementi di mezzo

Cognovisse da cognosco infinito perfetto attivo

in proximum collem moto a luogo

subducit da subduco presente indicativo terza persona singolare

instruit da instruo presente indicativo terza persona singolare

ut erat ei praeceptum a Caesare incidentale

a Caesare complemento d’agente

in montem moto a luogo

expectabat da expecto imperfetto indicativo terza persona singolare

proelio complemento di allontanamento

abstinebat da abstineo imperfetto indicativo terza persona singolare

per exploratores complemento di mezzo

cognovit  da cognosco perfetto indicativo terza persona singolare

multo die complemento di tempo

et montem a suis teneri et Helvetios castra movisse oggettive

a suis complemento d’agente

movisse da moveo infinito perfetto attivo

et Considium timore  pro viso sibi renuntiavisse oggettiva

timore complemento di causa

renuntiavisse da renuntio infinito perfetto attivo

pro viso complemento di sostituzione  o scambio

viderat  da video piuccheperfetto indicativo terza persona singolare

eo die complemento di tempo

sequitur da sequor verbo deponente presente indicativo terza persona singolare

ponit da pono presente indicativo terza persona singolare

milia passuum tria  complemento di distanza

ab castris  complemento di allontanamento o separazione