Versione del libro Lingua Viva 2

Abitudini di vita degli Unni

Pagina 124, versione 5 del libro Lingua viva 2.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Nemo apud Unnos arat nec stivam umquam contingit. Omnes enim sine sedibus fixis sine ulla lege et ullo victu stabili…

Traduzione Italiana

Nessuno, presso gli Unni, ara né tocca mai la stiva (di un aratro). Infatti tutti vagano senza sedi fisse, senza alcuna legge e senza una vita stabile, simili a persone sempre in fuga (lett. fuggenti) con i carri in cui abitano. Nelle tregue sono di gran lunga i più infidi tra tutti i barbari, mobili a ogni soffio di una nuova speranza, non obbedendo a nulla (se) non al furore. Al modo di animali privi di ragione, ignorano del tutto che cosa sia onesto o disonesto, non si contengono in nome del rispetto (lett. non sono trattenuti dal rispetto) di alcuna religione, ardono di una smisurata avidità d'oro, e a tal punto sono incostanti e facili all'ira che spesso, nello stesso giorno, defezionano dagli alleati senza nessun motivo e poi si riconciliano con essi. Sono eccellenti cavalieri e spesso attaccano perché nessun altro popolo (lett. nessuno degli altri popoli) prenda piede.

 

Analisi

a. Individua e analizza i pronomi/aggettivi indefiniti di senso negativo.

Nemo: nominativo maschile singolare.

ulla: ablativo femminile singolare.

ullo: ablativo maschile singolare.

nihil: pronome indefinito indeclinabile.

quis: nominativo maschile singolare.

b. Individua gli avverbi di negazione e le congiunzioni di senso negativo.

nec; umquam; sine; non; -ve.

c. Individua e analizza le proposizioni in cui la negazione è espressa dalla congiunzione che le introduce.

-ve sit: proposizione interrogativa indiretta.

ne... consistat: proposizione finale negativa.