Versione del libro Lingua Viva 2

Alterne vicende della seconda guerra punica

Pagina 206, versione 3 del libro Lingua Viva 2.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Decimo anno postquam Hannibal in Italiam inierat P. Sulpicio Cn. Fulvio consulibus Hannibal usque ad quartum miliarium Romae prodiit equites…

Traduzione Italiana

Nel decimo anno dopo che Annibale era entrato in Italia, sotto il consolato di Publio Sulpicio e Gneo Fulvio, Annibale avanzò fino a quattro miglia (lett. alla quarta pietra miliare) da Roma, i suoi cavalieri arrivarono fino alle porte della città. Poi, per timore dei consoli che sopraggiungevano con l’esercito, il comandante dei Cartaginesi si ritirò in Campania. In Spagna ambedue gli Scipioni, che per molti anni erano stati vittoriosi, furono uccisi da suo fratello Asdrubale, ma l’esercito rimase intatto. Nello stesso tempo fu conquistata dal console Marcello gran parte della Sicilia, e anche l’illustrissima città di Siracusa, dalla quale fu portato a Roma un ingente bottino.

 

Analisi

postquam... inierat: proposizione temporale.

qui... fuerunt: proposizione relativa.

ex qua... perlata est: proposizione relativa.