Versione del libro Lingua Viva 2

Annibale supera le Alpi

Pagina 209, versione 8 del libro Lingua Viva 2.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Hannibal non amplius novem annos natus cum patre in Hispaniam profectus est cuius post obitum Hasdrubale imperatore suffecto equitatui omni…

Traduzione Italiana

A non più di nove anni Annibale partì col padre per la Spagna e, dopo la morte di questi, mentre Asdrubale (gli) succedette come comandante supremo (imperator), (egli) fu a capo di tutta la cavalleria. Ucciso anche costui, l’esercito gli affidò il comando supremo. Questa nomina, riferita a Cartagine, fu ufficialmente ratificata. Così Annibale, divenuto generale non ancora venticinquenne, nel triennio successivo assoggettò in guerra tutte le popolazioni della Spagna; espugnò con la forza Sagunto, città alleata con i Romani, allestì tre poderosi eserciti. Di questi uno ne mandò in Africa, un altro lo lasciò in Spagna col fratello Asdrubale e il terzo lo condusse con sé in Italia. Attraversò il valico dei Pirenei; dovunque passò (iter fecit), venne a conflitto con tutti gli abitanti: nessuno lasciò alle spalle se non sconfitto. Dopo che giunse alle Alpi, che dividono l’Italia dalla Gallia, che mai nessuno prima di lui, eccetto il greco Ercole, aveva attraversato con un esercito (in seguito a tale impresa quel valico è oggi chiamato Greco), sterminò gli Alpigiani che cercavano di impedirgli il passaggio, aprì i luoghi, fortificò i percorsi, fece sì che potesse passare un elefante equipaggiato per dove prima, a malapena, poteva arrampicarsi un uomo disarmato. Per questa via condusse le truppe e giunse in Italia.

 

Analisi

cuius post obitum: proposizione relativa.

imperatore suffecto: ablativo assoluto con valore temporale.

Hoc... interfecto: ablativo assoluto con valore temporale.

Ad Alpes posteaquam venit: proposizione temporale.

quae... seiungunt: proposizione relativa.

quas... transierat: proposizione relativa.

quo... appellatur: proposizione parentetica.

ut... ire posset: proposizione consecutiva.

qua... poterat repere: proposizione relativa.