Versione del libro Lingua Viva 2

Ariovisto risponde a Cesare

Pagina 372, versione 2 del libro Lingua Viva 2.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Ariovistus ad postulata Caesaris pauca respondit de suis virtutibus multa praedicavit: transisse Rhenum sese non sua sponte sed rogatum et…

Traduzione Italiana

Ariovisto risposte brevemente (più lett. poche cose) alle richieste di Cesare, (mentre) parlò a lungo (più lett. disse molte cose) dei propri meriti: aveva attraversato il Reno non di sua iniziativa, ma invitato insistentemente (rogatum et arcessitum è un’endiadi) dai Galli; aveva lasciato la patria e i congiunti non senza una viva speranza di grandi ricompense; occupava in Gallia le sedi concesse dagli stessi (Galli), gli ostaggi (gli si erano: datos sottintende esse) consegnati di propria volontà; riscuoteva per diritto di guerra i tributi (stipendium) che i vincitori sono soliti imporre ai vinti. Non (mosse guerra) lui ai Galli, ma i Galli avevano mosso guerra a lui: tutti i popoli della Gallia si erano mobilitati per combatterlo ed erano scesi in campo (lett. avevano allestito l’accampamento) contro di lui; tutte queste truppe erano state respinte e sconfitte da lui in un solo scontro. Se intendevano tentare di nuovo, era pronto a combattere di nuovo; se volevano godere della pace, era ingiusto rifiutarsi di versare il tributo che fino a quel momento avevano pagato di propria volontà. L’amicizia del popolo romano doveva tornare a suo onore e sostegno, non a suo danno, e con questa aspettativa l’aveva richiesta.

 

Analisi

transisse...: inizia l'oratio obliqua.

quod... consuerint: proposizione relativa.

ad oppugnandum: proposizione finale formata da ad+l'accusativo del gerundio.

Si... velint/si... velint: proposizioni condizionali.

quod... pependerint: proposizione relativa.