Versione del libro Lingua Viva 2

Attacco dei Britanni e contrattacco dei Romani

Pagina 90, versione 45 del libro Lingua Viva 2.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Postero die procul a castris hostes in collibus constiterunt rarique se ostendebant et lenius quam pridie nostros equites proelio lacessebant.…

Traduzione Italiana

Il giorno successivo i nemici si attestarono sulle alture lontano dal campo, si mostravano in piccoli gruppi (rari) e provocavano a battaglia i nostri cavalieri con meno vigore del giorno precedente. Ma quando, verso mezzogiorno, Cesare inviò tre legioni e tutta la cavalleria con il legato Gaio Trebonio per far foraggio, improvvisamente, da ogni parte, (i nemici) si avventarono sui (nostri) foraggiatori (con tanta foga) da non arrestarsi che davanti alle insegne e alle legioni. I nostri dovettero contrattaccare ai Britanni con violenza, e così li respinsero e non posero fine all'inseguimento: confidando in quest'appoggio, giacché vedevano le legioni dietro di sé, i cavalieri costrinsero i nemici a una fuga precipitosa e, uccisone un gran numero, non diedero (loro) possibilità di raccogliersi né di smontare dagli essedi. A causa di questa disfatta le truppe ausiliarie, che si erano radunate da ogni parte, si dispersero immediatamente e mai più, dopo tale circostanza, i nemici si scontrarono con noi al completo (summis... copiis; altra traduzione: con forze tanto rilevanti).

 

Analisi

cum... misisset: proposizione narrativa con valore temporale.

pabulandi causa: proposizione finale espressa da causa+il genitivo del gerundio.

ut... non absisterent: proposizione consecutiva.

faciendus fuit: costrutto della perifrastica passiva.

cum... viderent: proposizione narrativa con valore causale.

magnoque eorum numero interfecto: ablativo assoluto con valore temporale. 

quae... convenerant: proposizione relativa.