Versione del libro Lingua Viva 2

Efficacia di un atto di clemenza

Pagina 163, versione 5 del libro Lingua Viva 2.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Q. Metellus Celtibericum in Hispania gerens bellum cum urbem Centobrigam obsideret et iam admota machina partem muri quae sola convelli…

Traduzione Italiana

Quinto Metello, combattendo in Spagna la guerra contro i Celtiberi, mentre assediava la città di Centobriga e, accostata già la macchina d'assedio, era sul punto di abbattere l'unica parte delle mura che poteva essere demolita, antepose alla vittoria ormai prossima l'umanità: difatti, avendo i Centobrigesi esposto ai proiettili della macchina d'assedio i figli di Retogene, che era passato al nemico (ad eum: a lui = a Metello), desistette dall'assedio affinché i giovinetti non fossero uccisi sotto lo sguardo del padre in quel modo barbaro (lett. con un tipo crudele di morte), nonostante lo stesso Retogene dicesse che non v'era motivo di non portare a termine (lett. negasse che ciò era d'ostacolo affinché portasse a termine) l'assedio, anche a costo dell'uccisione (lett. attraverso l'uccisione) del (sangue del) suo sangue. Con quest'azione tanto clemente Metello non conquistò le mura di quella sola fortezza, ma (conquistò) le simpatie (animos) di tutte le città celtiberiche e fece sì che non gli fossero necessari molti assedi per ridurle in soggezione del popolo romano.

 

Analisi

cum... obsideret et disiecturus esset: proposizioni narrative con valore temporale, la seconda delle quali espressa con una perifrastica attiva.

admota machina: ablativo assoluto.

quae... poterat: proposizione relativa.

qui... defecerat: proposizione relativa.

cum... obiecissent: proposizione narrativa con valore causale.

ne... consumerentur: proposizione finale negativa.

cum... negaret: proposizione narrativa con valore concessivo.

quominus... perageret: proposizione completiva.

ut... opus esset: proposizione consecutiva.

ad redigendas: proposizione finale espressa con ad+accusativo del gerundivo.