Versione del libro Lingua Viva 2

Guerra e pace

Pagina 124, versione 7 del libro Lingua Viva 2.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Sunt autem quaedam officia etiam adversus eos servanda a quibus iniuriam acceperis. Est enim ulciscendi et puniendi modus. Atque in…

Traduzione Italiana

Sussistono poi dei doveri da osservare anche nei confronti di coloro da cui tu abbia ricevuto offesa. V'è infatti un limite nel vendicarsi e nel punire. E in politica (in re publica) si devono osservare scrupolosamente i diritti in tempo di guerra. Essendovi infatti due generi di contesa (lett. di contendere), uno per mezzo della discussione, l'altro per mezzo della forza, ed essendo il primo specifico dell'uomo, il secondo delle bestie, si dovrà ricorrere a questo nel caso non sia possibile valersi del primo. Perciò s'intraprenderanno le guerre per questo motivo, per (poter) vivere in pace senza offesa, mentre, ottenuta la vittoria, si dovranno risparmiare coloro che in guerra non sono stati crudeli e inumani, così come i nostri antenati accolsero nella (loro) cittadinanza i Tuscolani, gli Equi, i Volsci, i Sabini, gli Ernici, ma distrussero dalle fondamenta Cartagine e Numanzia, credo affinché l'opportunità del luogo non potesse un giorno indurre a muover guerra. A mio avviso, si deve sempre provvedere alla pace in modo che (lett. alla pace che) non sia foriera di alcuna insidia.

 

Analisi

a quibus... acceperis: proposizione relativa.

cum sint/cumque sit: proposizioni narrative con valore causale.

confugiendum est: perifrastica passiva.

si uti non licet: proposizione condizionale.

suscipienda sunt: perifrastica passiva.

ut... vivatur: proposizione finale.

parta... victoria: ablativo assoluto.

conservandi sunt: perifrastica passiva.

qui... fuerunt: proposizione relativa.

ut... acceperunt, at... sustulerunt: proposizioni modali.

ne... posset: proposizione finale negativa.

quae... habitura sit: proposizione relativa.

est consulendum: perifrastica passiva.