Versione del libro Lingua Viva 2

I sacerdoti e i loro compiti

Pagina 33, versione 41 del libro Lingua Viva 2.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Diis aliis alii sacerdotes sunto omnibus diis pontifices singulis flamines sunto. Virginesque Vestales castitate semper servata in urbe custodiunto ignem…

Traduzione Italiana

Vi siano sacerdoti diversi per i diversi dèi, per tutti gli dèi (vi siano) i pontefici, per i singoli (dèi) vi siano i flamini. Le vergini Vestali, conservando sempre la castità, nella città custodiscano il fuoco sempiterno del focolare pubblico. Gli uffici sacri della nostra religione, privati e pubblici, e i loro rituali si apprendono dai pubblici sacerdoti. Di questi, poi, vi siano tre classi: una che sovrintende alle cerimonie e ai sacrifici, l’altra che interpreta gli oscuri responsi degli indovini e dei vaticinatori che il Senato e il popolo (romano) abbiano approvato. Inoltre gli interpreti di Giove Ottimo Massimo, gli àuguri pubblici, prestino attenzione (operam danto) ai segni e agli auspici e mantengano salda la dottrina, i sacerdoti muovano guerra e trattino affari di pubblico interesse, preannunzino l’auspicio e lo osservino. Prevista l’ira degli dèi, obbediscano alla volontà divina (lett. celeste), mitighino le folgori nelle zone stabilite del cielo e tengano purificati e consacrati la città, i campi e i templi.

 

Analisi

castitate servata: ablativo assoluto.

quod... preest: proposizione relativa.

quod interpretatur: proposizione relativa.

quae... adsciverint: proposizione relativa eventuale.

ira provisa: ablativo assoluto.