Versione del libro Lingua Viva 2

Importanza della psicologia in battaglia

Pagina 49, versione 22 del libro Lingua Viva 2.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Cum se maior pars agminis Romanorum in magnam convallem demisisset undique hostes subito se ostenderunt novissimosque premebant et primos prohibebant…

Traduzione Italiana

Appena la maggior parte della colonna dei Romani si fu addentrata in un’ampia convalle, improvvisamente apparvero da ogni parte i nemici e incalzarono (lett. incalzavano) la retroguardia, impedirono (lett. impedivano) all’avanguardia la risalita (del pendio) e attaccarono (lett. attaccavano) battaglia in un luogo estremamente sfavorevole per i nostri. Solo allora Titurio, che non aveva previsto nulla, cominciò ad agitarsi, a correre qua e là, a schierare le coorti (lett. si agitava, correva, schierava). Ma Cotta, che aveva previsto quanto poteva accadere (lett. questi pericoli) durante il viaggio, non tralasciava nulla di ciò che poteva servire alla salvezza generale (lett. non trascurava in nessuna circostanza la comune salvezza); in battaglia assolveva finanche i compiti di un soldato. Poiché la lunghezza della colonna impediva ai comandanti di provvedere facilmente a tutto di persona (lett. a causa della lunghezza della colonna i comandanti non potevano provvedere etc.), essi ordinarono ai soldati di abbandonare i bagagli e di assumere la formazione a cerchio (lett. che i soldati abbandonassero… e assumessero). Questa soluzione tattica ebbe tuttavia conseguenze svantaggiose; infatti abbatté il morale ai nostri soldati e rese i nemici più arditi in battaglia, perché interpretarono quest’ordine, (dettato) da gran terrore, come segno di disperazione. Inoltre i soldati si allontanarono dai reparti e dappertutto si levarono pianti (lett. tutto era pieno di pianto).

 

Analisi

a. Quale valore sintattico prevalente assume il costrutto iniziale del cum narrativo (Cum... demisisset)? Prova a trasformarlo nella subordinata latina equivalente.

Il costrutto indica una proposizione temporale: Postquam... demisit.

b. Quale valore sintattico ha la proposizione relativa impropria qui nihil ante providisset (r. 3)?

Ha valore causale.

c. Individua nel brano un'altra proposizione relativa di analogo valore.

qui animo providisset haec pericula in itinere.

d. Quale tipo di proposizione subordinata è quod summo timore putarent (rr. 7-8) e come si giustifica il congiuntivo?

La proposizione causale, è presente il congiuntivo in quanto è soggettiva.