Versione del libro Lingua Viva 2

Le ragioni per votare un candidato

Pagina 320, versione 28 del libro Lingua Viva 2.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Quis neget tribus rebus homines maxime ad benevolentiam atque ad suffragandi studium duci? Haec tria sunt beneficia spes adiunctio animi;…

Traduzione Italiana

Chi potrebbe negare che gli uomini sono indotti alla benevolenza e al desiderio di votare da tre cose in modo particolare? Questi tre fattori sono i benefici, la speranza, la simpatia disinteressata (lett. dell’animo); dunque occorre considerare la maniera di curare ognuno di questi tre aspetti (lett. generi). Anche da benefici minimi gli uomini sono spinti a ritenere che vi sia un motivo sufficiente per favorire un candidato (lett. per il desiderio di appoggio [di un candidato]); a maggior ragione, magari quelli a cui sei stato d’aiuto, che tu valuti (essere) moltissimi, capissero che è loro dovere darti il voto nelle consultazioni elettorali (in comitiis)! Ammettiamo pure che non si siano sdebitati con te, certamente nessuno mai li apprezzerà. Devi indurre gli elettori a pensare che (lett. a quest’idea, così che pensino che) tu, a tua volta, possa essere in obbligo verso coloro i quali fino a oggi sono stati in obbligo verso di te.

 

Analisi

Quis neget: proposizione interrogativa diretta.

ut... putent: proposizione completiva.

quibus... fuisti: proposizione relativa.

quos... habes: proposizione relativa.

suum officium esse: proposizione infinitiva con valore oggettivo.

adducendi sunt: perifrastica passiva.

ut putent: proposizione completiva.

te obligari posse: proposizione infinitiva con valore oggettivo.

qui... obligati sunt: proposizione relativa.