Versione del libro Lingua Viva 2

Oratore o generale?

Pagina 299, versione 5 del libro Lingua Viva 2.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Veritati quidem si confidere volumus omissis illis divinis consiliis quibus saepe constituta est imperatorum sapientia salus civitatis aut belli aut…

Traduzione Italiana

Se vogliamo far affidamento sulla verità, tralasciate quelle divine ispirazioni per mezzo delle quali la salvezza dello Stato, in guerra o in pace, è stata spesso assicurata dalla saggezza dei generali, un valente oratore è di gran lunga superiore ai comuni generali. «Ma un generale giova di più». Chi lo nega? Tuttavia (non temo che mi riprendiate [acclametis: schiamazziate]; qui c’è facoltà [lett. è il luogo] di dire liberamente ciò che si pensa [quod sentias: ciò che senti]), per conto mio (mihi), preferisco il solo discorso di Lucio Crasso in difesa di Manio Curio piuttosto che due trionfi per aver espugnato delle cittadelle (castellani triumphi). «Ma allo Stato è riuscito più utile (pluris interfuit) che sia stata presa una cittadella dei Liguri piuttosto che sia stata ben perorata la causa di Manio Curio». Ci credo; ma anche agli Ateniesi riuscì più utile avere tetti robusti sulle (loro) abitazioni piuttosto che la bellissima statua in avorio di Minerva; nondimeno preferirei essere Fidia piuttosto che il migliore dei falegnami (fabri tignarii). Per la qual cosa bisogna considerare non quanto uno (quisque) sia utile, ma quanto uno valga (quanti… sit); soprattutto perché pochi sanno dipingere o scolpire in maniera egregia, mentre non possono mancare operai e facchini.

 

Analisi

Si confidere volumus: proposizione condizionale.

quibus... constituta est: proposizione relativa.

Quis negat?: proposizione interrogativa diretta.

ne mihi acclametis: proposizione completiva.

quod sentias: proposizione relativa.

castellum capi: proposizione infinitiva con valore completivo.

quam... defendi causa: proposizione comparativa.

firma tecta... habere: proposizione infinitiva con valore completivo.

quantum quisque prosit, sed quanti quisque sit ponderandum est: proposizione comparativa con un verbo espresso con la perifrastica passiva.

cum... pingere possint aut fingere... deesse non possint: proposizioni causali.