Versione del libro Lingua Viva 2

Saggezza politica e valore militare

Pagina 337, versione 19 del libro Lingua Viva 2.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Cum plerique arbitrentur res bellicas maiores esse quam urbanas minuenda est haec opinio. Multi enim bella saepe quaesiverunt propter gloriae…

Traduzione Italiana

Nonostante i più ritengano che le imprese di guerra siano più grandi delle civili, bisogna ridimensionare questo pregiudizio. Molti, infatti, spesso andarono a cercare guerre per ambizione di gloria, e questo succede generalmente con gli animi forti e i grandi ingegni (“forti” e “grandi” traducono entrambi magnis, in comune tra animis e ingeniis), tanto più se sono idonei all’attività militare e desiderosi di condure guerre; ma se vogliamo giudicare secondo verità, molte azioni civili furono più grandi e insigni di quelle belliche. Sebbene Temistocle sia a buon diritto lodato e il suo nome (sia) più illustre di quello di Solone, e venga menzionata Salamina a testimonianza della famosissima vittoria che viene anteposta (o anche: per anteporla, perché sia anteposta) al provvedimento di Solone con cui egli istituì per la prima volta (il tribunale de)gli Areopagiti, quest’ultimo fatto non è da considerarsi meno insigne del primo. Quello, infatti, giovò alla città una volta sola, questo le gioverà per sempre; grazie a quest’assemblea (si preservano) le leggi degli Ateniesi, grazie a essa si preservano le istituzioni degli antenati. E Temistocle non potrà dire (lett. avrà detto) in che cosa egli stesso abbia giovato all’Areopago, mentre Solone (potrà dire) veramente che Temistocle fu aiutato da lui; infatti la guerra fu condotta per decisione di quell’assemblea che era stata istituita da Solone. Lo stesso si potrebbe dire di Pausania e di Lisandro, benché si ritenga che la potenza degli (lett. agli) Spartani sia stata accresciuta dalle loro imprese, tuttavia essi sono da mettere in rapporto (o anche: paragonabili) in non minima parte con le leggi e l’ordinamento di Licurgo; infatti proprio grazie a questi istituti giuridici (causae) ebbero eserciti più disciplinati e forti.

 

Analisi

Cum... arbitrentur: proposizione concessiva.

res bellicas... esse: proposizione infinitiva con valore oggettivo.

minuenda est: coniugazione perifrastica passiva.

Quamvis... laudetur et... citetur: proposizioni concessive.

quae anteponatur: proposizione relativa.

quo... constituit: proposizione relativa.

minuenda est: coniugazione perifrastica passiva.

in quo... adiuverit: proposizione interrogativa indiretta.

adiutum esse Themistoclem: proposizione infinitiva con valore oggettivo.

qui... erat constitutus: proposizione relativa.

quamquam... putatur: proposizione concessiva.

imperium... dilatatum (esse): proposizione infinitiva con valore soggettivo.

conferendi sunt: coniugazione perifrastica passiva.