Versione del libro Lingua Viva 2

Solo la virtù ci distingue dalle bestie

Pagina 297, versione 15 del libro Lingua Viva 2.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Omnes homines qui sese student praestare ceteris animalibus summa ope niti magni interest ne vitam silentio transeant veluti pecora quae…

Traduzione Italiana

Per tutti gli uomini che mirano a emergere sugli altri esseri viventi (ceteris animalibus) è molto importante impegnarsi con il massimo sforzo (summa ope) per non trascorrere la vita nel silenzio come le pecore, che la natura ha creato prone a terra e obbedienti al ventre. Invece ogni nostra facoltà risiede nell’anima e nel corpo: ci serviamo del potere dell’anima e dell’obbedienza del corpo; l’uno l’abbiamo in comune con gli dèi, l’altro con gli animali. Perciò mi sembra più giusto cercare la gloria con le risorse (opibus) dell’intelletto che con quelle della forza fisica (virium) e, poiché la stessa vita di cui godiamo è breve, rendere durevole quanto più possibile il nostro ricordo. Infatti il prestigio derivante dalla ricchezza e dalla bellezza (lett. della ricchezza e della bellezza) è fugace e fragile, (mentre) la virtù è ritenuta luminosa ed eterna. La natura ha creato degni gli uomini adatti a coltivare e a seguire la virtù; la virtù sola ci rende degni del ricordo della posterità: infatti a tutti gli uomini preme moltissimo rendere durevole il più possibile il proprio ricordo.

 

Analisi

a. Individua le costruzioni di interest: sono personali o impersonali?

Omnes homines... niti... interest: costruzione impersonale con la cosa che interessa espressa da una proposizione infinitiva.

omnium hominum... interest... efficere: costruzione impersonale con la persona cui interessa in genitivo e la cosa espressa con un infinito.

b. Individua i genitivi di stima.

magni; plurimi.

c. Individua il verbo che regge il dativo.

praestare.

d. Individua e analizza i verbi che reggono l'ablativo.

utimur: indicativo presente I persona plurale di utor, uteris, usus sum, uti.

fruimur: indicativo presente I persona plurale di fruor, frueris, fructus sum, frui.

e. Riconosci ed evidenzia la costruzione di dignus.

memoria dignos: l'aggettivo è costruito con l'ablativo della cosa di cui si è degni.