Versione del libro Lingua Viva 2

Tattiche di combattimento

Pagina 90, versione 44 del libro Lingua Viva 2.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Quorum impetum noster equitatus non tulit sed paulatim loco motus ei cedendum fuit equitesque Pompei hoc acrius instare et se…

Traduzione Italiana

La nostra cavalleria non sostenne il loro assalto ma, scalzata poco a poco dalla (propria) posizione, dovette cedere, e i cavalieri di Pompeo cominciarono a incalzarla con maggior accanimento, a distendersi in squadroni e a circondare il nostro schieramento sul fianco scoperto. Come Cesare se ne accorse, diede il segnale di attaccare (impetum faciendi) alla quarta linea, che aveva formato con più coorti: sapeva bene, infatti, quale effetto avrebbe sortito quella tattica di combattimento. Queste legioni si slanciarono prontamente in avanti e, in schieramento d'attacco (lett. con le insegne spiegate [verso il nemico]), si scontrarono con tale violenza con i cavalieri di Pompeo che nessuno di loro resistette e tutti, voltate le spalle, arretrarono: essi dovettero dirigersi in fuga verso le cime più alte dei monti (montes altissimi). Messa in rotta la cavalleria, tutti gli arcieri e i frombolieri, abbandonati, inermi e senza protezione, vennero uccisi. Trascinate dal loro stesso slancio (lett. In quello stesso slancio), le coorti circondarono l'ala sinistra (dell'esercito nemico), mentre i pompeiani ancora combattevano e resistevano senza rompere lo schieramento (lett. in schieramento), e li presero alle spalle. Nello stesso momento Cesare ordinò di attaccare alla terza linea, che sino a quel punto era rimasta immobile e aveva mantenuto la posizione. Così, giacché soldati freschi e integri s'erano sostituiti ai (commilitoni) stanchi, mentre altri li assalivano alle spalle, i pompeiani non poterono resistere e - incredibile a ricordarsi - si diedero tutti alla fuga.

 

Analisi

ubi... advertit: proposizione temporale.

quam instituerat: proposizione relativa.

quem... effectura esset: prposizione relativa con il verbo espresso da una perifrastica attiva.

ut... consisteret et... excederet: proposizioni consecutive.

Equitibus summotis: ablativo assoluto con valore temporale.

pugnantibus... resistentibus... Pompeianis: ablativo assoluto con valore temporale.

quae... fuerat et... tenuerat: proposizioni relative. 

cum... successissent: proposizione narrativa con valore causale.