Versione del libro Lingua Viva 2

Un viaggio… burrascoso

Pagina 370, versione 20 del libro Lingua Viva 2.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Dignum memoratu est Lichae navis naufragium in quo et nos implicati sumus. Dum verba facimus et piscibus vescimur inhorruit mare…

Traduzione Italiana

È degno di essere ricordato anche il naufragio della nave di Lica, nel quale anche noi siamo stati coinvolti. Mentre discutevamo (verba facimus) e ci nutrivamo (facimus e vescimur sono presenti giustificati da dum, ma si devono rendere al passato) di pesci, il mare si increspò e le nubi, raccolte da ogni parte, avvolsero di tenebre il giorno. I marinai in allarme (trepidantes) si precipitano ai posti di manovra (officia) e dinanzi alla tempesta ammainano le vele. Ma ormai il vento sospingeva (lett. aveva sospinto) i flutti impetuosi e il timoniere, preso dal panico, gridava a gran voce; dove avrebbe diretto la rotta? O quale speranza di salvezza avrebbero avuto? Lo stesso Lica prese il (lett. s’impadronì del) timone. A volte il vento portava alla Sicilia, ma più spesso l’Aquilone sballottava qua e là la nave sventurata e, cosa che era più pericolosa di tutte le tempeste, tenebre così dense avevano cancellato ad un tratto la luce che il timoniere non vedeva neppure l’intera prora. Pertanto, dopo che il disastro si profilò come evidente (= l’uragano arrivò al massimo della sua intensità), Lica, tremante, protese verso di me le mani supine, (ma) il vento lo sbalzò in mare mentre implorava e la tempesta lo avvolse e lo inghiottì in un gorgo furioso. Non dubito che Trifena, già quasi esanime, sarebbe morta allo stesso modo se non l’avessero strappata (alle onde) dei servi che, postala su una scialuppa con la maggior parte dei bagagli, la sottrassero a una morte più che sicura. Ma noi ci siamo salvati (più lett. fummo salvi) e godiamo di buona salute.

 

Analisi

in quo et nos implicati sumus: proposizione relativa.

Dum... facimus et... vescimur: proposizioni temporali.

quo destinaret?... quamve... haberet?: proposizioni interrogative dirette.

quod... erat: proposizione relativa.

ut... videret: proposizione consecutiva.

postquam... convaluit: proposizione temporale.

quin... perisset: proposizione completiva.

nisi... rapuissent: proposizone condizionale.

qui... abduxerunt: proposizione relativa.