Versione del libro Lingua Viva 2

Una delusione per Cicerone

Pagina 163, versione 4 del libro Lingua Viva 2.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Non vereor ne mihi aliquid iudices videar adrogare si de quaestura mea dixero: non vereor ne quis audeat dicere ullius…

Traduzione Italiana

Giudici, non temo di dar l'impressione di arrogarmi (lett. che sembri che io mi arroghi) un merito (che non mi spetta) se parlerò della mia questura: non temo che qualcuno osi affermare che la questura tenuta in Sicilia da qualcun altro (lett. di un altro) sia stata più celebre o benaccetta. Lo dirò in tutta onestà, per Ercole: pensavo allora che a Roma le persone non parlassero d'altro che della mia questura. Avevo mandato un'ingente quantità di frumento in un momento di gran carestia; cortese con i grandi commercianti, giusto con i piccoli, benevolo con gli imprenditori, disinteressato con gli alleati, a tutti ero sembrato zelantissimo in ogni (mio) dovere; onoranze mai udite prima (inauditi) erano state escogitate per me dai Siciliani. E così partivo (dalla mia provincia) con questa speranza, che il popolo romano potesse conferirmi di sua iniziativa tutti gli onori (possibili). Ma quando, partendo dalla provincia, per proseguire il viaggio via terra (itineris faciendi causa) giunsi casualmente a Pozzuoli nei giorni in cui moltissimi cittadini della Roma bene (lett. moltissimi e distintissimi cittadini Romani) sogliono villeggiare (esse) in quei posti, per poco non caddi a terra dalla delusione, giudici, quando un tale mi chiese quando (lett. in che giorno) fossi partito da Roma e se ci fosse qualche novità. Dopo avergli risposto che venivo dalla provincia, replicò: «Certo, per Ercole! Dall'Africa, mi pare (lett. come penso)». Già spazientendomi fastidiosamente, gli rispondo: «Veramente dalla Sicilia». Allora un (altro) tizio, come se sapesse tutto, intervenne: «Ma come? Non sai che è stato questore a Siracusa?». A che pro (aggiungere) altro? Cessai di stizzirmi e mi assimilai a (lett. mi resi) uno di quelli che erano arrivati (a Pozzuoli) per i bagni termali.

 

Analisi

Non vereor... si dixero: periodo ipotetico di 1° tipo.

ne... videar adrogare: proposizione completiva.

ne quis audeat dicere: proposizione completiva.

quaesturam... fuisse: proposizione infinitiva con valore dichiarativo.

homines... loqui: proposizione infinitiva con valore oggettivo.

ut... tribuere posset: proposizione completiva.

itineris faciendi causa: proposizione finale espressa da causa+genitivo del gerundivo.

cum... venissem: proposizione narrativa con valore temporale.

cum... solent esse: proposizione temporale.

cum... quaesisset: proposizione narrativa con valore temporale.

quo die... exissem et num quidnam esset: proposizioni interrogative indirette.

cum respondissem: proposizione narrativa con valore temporale.

me... decedere: proposizione infinitiva con valore oggettivo.

ut opinor: proposizione modale.

quasi... sciret: proposizione comparativa.

hunc... fuisse: proposizione infinitiva con valore oggettivo.

qui... venissent: proposizione relativa.