Versione del libro Lingua Viva 2

Una morte prematura

Pagina 300, versione 7 del libro Lingua Viva 2.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

C. Plinius Aefulano Marcellino suo salutem dicit. Tristissimus haec tibi scribo Fundani nostri filia minore defuncta. Qua puella quae optimo…

Traduzione Italiana

Gaio Plinio manda un saluto al caro Efulano Marcellino. Ti scrivo queste notizie immerso nella più profonda tristezza (tristissimus), poiché è morta la figlia minore del nostro (amico) Fundano. Non ho mai visto nulla di più allegro, di più amabile, di più meritevole non solo di una vita più lunga, ma quasi dell’immortalità, di questa ragazza, della quale l’eccellente padre godeva. Non aveva ancora compiuto quattordici anni e già dimostrava l’avvedutezza di una persona adulta (anilis) e la compostezza di una matrona, pur (essendo) fornita della dolcezza di una ragazzina e della pudicizia di una vergine. Come si aggrappava al collo del padre! Con quanta amorevolezza e riserbo si rapportava a noi amici del padre! Quanto bene voleva alle nutrici, ai pedagoghi e ai precettori! Con quanto impegno e quanta intelligenza studiava! Con quanta discrezione e controllo di sé si divertiva! Con che compostezza, con che pazienza e anche con che forza d’animo sopportò la sua ultima malattia! Obbediva ai medici, faceva coraggio alla sorella e al padre e, benché ormai abbandonata dalle forze fisiche, si sosteneva col vigore dello spirito. Che scomparsa davvero straziante e prematura! Che circostanza di morte più disdicevole della morte stessa! Infatti era già stata promessa a un esimio giovane, era già stato stabilito il giorno delle nozze, eravamo già stati invitati. Questa gioia in quale tristezza si è trasformata!

 

Analisi

filia minore defuncta: ablativo assoluto con valore causale.

quae... usa est: proposizione relativa.

Ut... inhaerebat! Ut... utebatur! Ut... diligebat!... Ut... ludebat!: proposizioni modali.

Quam... lectitabat! Qua... tulit!: proposizioni comparative.