Versione del libro Lingua Viva 2

Un'autentica amicizia è eterna

Pagina 350, versione 6 del libro Lingua Viva 2.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Mihi quidem Scipio quamquam est subito ereptus vivit tamen semperque vivet: virtutem enim amavi illius viri quae exstincta non est;…

Traduzione Italiana

Per me Scipione, anche se (mi) è stato strappato all’improvviso, vive ancora e sempre vivrà: ho amato infatti la virtù di quest’uomo eccezionale (illius viri), che non si è spenta; né torna davanti agli occhi soltanto a me (anche: a me solo), che l’ho avuta sempre a portata di mano (lett. tra le mani), ma anche per i posteri sarà luminosa e insigne. Nessuno che non ritenga di doversi proporre (a modello) il ricordo e l’immagine di lui affronterà mai con coraggio e speranza cose di estrema importanza (summa). Quanto a me, fra tutti i beni che la sorte o la natura mi ha concesso, non ne ho alcuno da poter paragonare all’amicizia di Scipione. In essa ho trovato (mihi… fuit) un (perfetto) accordo in politica (de re publica), in essa il consiglio negli affari privati, sempre in essa (in eadem: nella medesima) un riposo pieno di svaghi (= una piacevolissima tranquillità). Non lo offesi mai neppure nella più piccola cosa, per quanto almeno io me ne sia accorto, non udii mai da lui niente che non volessi; una era la casa, identico (idem) e comune il tenore di vita (victus), e non solo il servizio militare, ma anche i viaggi e le villeggiature, (erano) comuni. E che dire (anche: dovrei dire) dei nostri studi finalizzati a (lett. di) conoscere e imparare sempre qualcosa, (immersi) nei quali abbiamo consumato tutto il nostro tempo libero lontani dagli occhi della gente? Ormai non posso vivere (esse) molto a lungo in questo rimpianto. Ma tutte le cose brevi, anche se sono dolorose (lett. grandi), devono essere sopportabili.

 

Analisi

quamquam est... ereptus: proposizione concessiva.

quae exstincta non est: proposizione relativa.

qui... habui: proposizione relativa.

qui... putet: proposizione relativa impropria con valore ipotetico.

quas... tribuit: proposizione relativa.

quod... possim comparare: proposizione relativa impropria con valore consecutivo.

quod quidem senserim: proposizione relativa impropria con valore limitativo.

quod nollem: proposizione relativa.

quid... dicam: proposizione interrogativa diretta.

in quibus... contrivimus: proposizione relativa.

etiamsi magna sunt: proposizione concessiva.