Versione del libro Maiorum Lingua A

Consigli di Apicio per conservare frutta e verdura

Pagina 375, versione 58 del libro Maiorum Lingua A.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Si fructus oleraque diu servare vultis haec praecepta Apicii clari Romani coqui attente legite. Ut mala et mala granata diu…

Traduzione Italiana

Se volete conservare a lungo frutta e verdura, leggete attentamente questi consigli di Apicio, famoso cuoco romano. Affinché mele e melograni durino a lungo, immergili in acqua calda bollente per poco tempo e subito sollevali. Per conservare mele cotogne, cogli mele integre con ramoscelli e foglie, riponile in recipienti e cospargile con miele: dureranno a lungo. Per conservare a lungo fichi, prugne, pere, ciliegie, cogli tutti i frutti con i gambi, poi lavali singolarmente con grande diligenza e riponile nel miele. Perché le verdure durino a lungo, vengano colte non troppo mature e siano riposte in un recipiente chiuso con la pece: così saranno conservate a lungo. Per conservare, invece, i cetrioli, riponili singolarmente nei recipienti e chiudili col gesso. Perché durino a lungo le pesche, scegli pesche integre e belle e immergile in salamoia. Il giorno seguente le toglierai, le laverai con cura e le metterai nel recipiente; infine aggiungi sale, aceto e santoreggia. Se non trascurerai nessun consiglio, le pesche dureranno a lungo.

 

Analisi

Si... vultis: protasi di periodo ipotetico

haec praeepta... legite: apodosi di periodo ipotetico

Ut... durent/ Ut... serves/ Ut... serves/ ut... durent/ Ut serves/ Ut diu durent: proposizioni finali.

Si... neglexeris: protasi di periodo ipotetico.

persica diu durabunt: apodosi di periodo ipotetico.