Versione del libro Maiorum Lingua A

Duello tra Achille e Ettore

Traduzione della versione di latino dal libro "Maiorum Lingua A"

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Ante lucem Achilles sua divina arma induit et copias suas contra Troianos ducit. Sed sub Troiae moenibus Hectorem Troianorum ducem…

Traduzione Italiana

Prima dell’alba Achille indossa le sue armi divine e conduce le sue truppe contro i Troiani. Ma vede Ettore sotto le mura di Troia, comandante dei Troiani, e lo provoca da solo al duello. Achille per primo lancia l’asta contro Ettore, ma l’asta vola in aria sopra il suo capo e si conficca in terra. Ettore a sua volta scaglia la sua lancia contro Achille; l’asta percuote lo scudo ma non colpisce Achille. Allora il Troiano prende la spada e si avvicina al nemico, ma Achille lancia l’asta con grande forza e trafigge il collo di Ettore: questo cade a terra e l’anima spira. Allora il feroce Achille lega il corpo di Ettore al carro e lo trascina intorno alla città. Il padre e la madre di Ettore guardano l’orribile spettacolo dalle mura e implorano inutilmente la misericordia di Achille. Ma di notte il re Priamo, guidato da Mercurio, va nella tenda di Achille, si getta ai suoi piedi e così lo implora: ”Achille, rendimi il corpo di mio figlio, io pregherò gli dèi per te e chiederò per te un felice ritorno in patria”. Allora Achille, commosso dalle parole del vecchio re, alza Priamo da terra e ridà il corpo di Ettore al misero padre.