Versione del libro Maiorum Lingua A

Il diluvio universale nella tradizione greca

Pagina 415, versione 70 del libro Maiorum Lingua A.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Deucalion Promethei filius Thessalorum rex fuit. Is uxorem duxit Pyrrham filiam Epimethei et Pandorae quam finxerunt dii primam mulierem. Iuppiter…

Traduzione Italiana

Deucalione, figlio di Prometeo, fu re dei Tessali. Egli prese in moglie Pirra, figlia di Epimeteo e Pandora, che gli dei plasmarono come prima donna. Giove, poiché gli uomini diventavano sempre più empi e improbi, decise di cancellare il genere umano. Sotto la guida di prometeo, Deucalione, avendo costruito un'arca e preparato tutto il necessario, salì su di essa con la moglie. Avendo Giove lanciato copiose e assidue piogge dal cielo in terra, accadde che gran parte della Grecia venisse sommersa e morissero tutti gli uomini, eccetto pochi, che si rifugiarono sulle cime dei monti. Ma presto anche le cime dei monti furono sommerse dalle acque. Deucalione, trasportato con l'arca per nove giorni e altrettante notti sul mare tempestoso, infine giunse al monte Parnaso e là, cessate le piogge, uscì dall'arca e immolò vittime a Giove. Allora da Giove fu mandato Mercurio per chiedere a Deucalione cosa desiderasse. Egli chiese che il genere umano fosse ristabilito. Allora, per ordine di Giove, Deucalione e sua moglie lanciarono pietre dietro le loro spalle e le pietre, che Deucalione aveva lanciato, diventarono uomini, le pietre che aveva gettato Pirra, donne.

 

Analisi

1. Individua nel testo le voci del verbo fio e per ciascuna di esse precisa con quale
significato è usata.

fiebant: diventare.

facti sunt: diventare.

2. Individua nel testo le proposizioni subordinate esplicite e precisa di quali proposizioni si tratta.

quam finxerunt: proposizione relativa.

quod... fiebant: proposizione causale.

ut... obrueretur et...perirent: proposizioni completive.

qui... confugerunt: proposizione relativa.

quid optaret: proposizione interrogativa indiretta. 

ut... restitueretur: proposizione completiva.

quos... iecerat: proposizione relativa.

3. Nella frase is uxorem duxit Pyrrham, filiam Epimethêi et Pandorae (righe 1-2) riconosci la funzione sintattica degli accusativi uxorem, Pyrrham e filiam. 

uxorem: funzione predicativa.

Pyrrham: funzione di complemento oggetto.

filiam: apposizione.

4. Individua i cum presenti nel testo e precisane la funzione sintattica.

cum arcam exstruxisset et... comparavisset: introduce una proposizione narrativa.

cum uxore: congiunzione per introdurre il complemento di compagnia.

Cum... profudisset: introduce una proposizione narrativa.

5. Il participio futuro rogaturus (riga 11) quale funzione sintattica esprime? Esprime una proposizione finale.