Versione del libro Maiorum Lingua A

La villa-fattoria di Plinio a Laurento

Pagina 309, versione 44 del libro Maiorum Lingua A.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Miraris quod tantopere Laurentinum meum amo; desines mirari cum cognoveris gratiam villae meae amoenitatem loci litoris spatium. Hic multi greges…

Traduzione Italiana

Ti meravigli del fatto che ami tanto la mia villa di Laurento; smetterai di meravigliarti, quando vedrai la bellezza della mia villa, l'amenità del luogo, la spaziosità della spiaggia. Qui ci sono molte greggi di pecore, molte mandrie di cavalli e bovini, poiché il clima è mite e vi sono grandi pascoli. La villa è ampia e comoda per molti usi: l'atrio non è né piccolo né poco accogliente, il triclinio grande e abbastanza bello, le stanze da letto comode; io tuttavia amo particolarmente il portico, perché offre un rifugio gradito contro le intemperie. Il mare non abbonda di pesci di grande valore, tuttavia procura sogliole e ottimi piccoli gamberi. La mia villa offre anche prodotti dell'entroterra, latte soprattutto, poiché dai pascoli greggi e armenti confluiscono qui, quando cercano acqua e ombra. Per questo, Gallo, vieni presto da me: così tu conoscerai le grandi doti della mia villa e io sarò felice, perché ti rivedrò. Stammi bene!

 

Analisi

cum cognoveris: proposizione temporale

quod... sunt: proposizione causale

quod... praebet: proposizione causale

quia... conveniunt: proposizione causale

cum... petunt: proposizione temporale

quod te revisam: proposizione causale