Versione del libro Maiorum Lingua A

Ulisse si finge pazzo

Traduzione della versione di latino dal libro "Maiorum Lingua A"

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Apud veteres scriptores legimus Ulixem Aulidem quo omnes Graciae principes convenerant ut inde contra Troiam moverent non venisse. Statuerat enim…

Traduzione Italiana

Presso gli antichi scrittori leggiamo che Ulisse non era venuto in Aulide, perchè tutti i capi della grecia si erano riuniti per muovere guerra contro troia. Aveva deciso infatti che non gli interessava la guerra, avendo saputo dall'oracolo che lui sarebbe ritornato in patria dopo venti anni. Essendo giunti tuttavia i luogotenenti mandati da Agamennone per condurlo in guerra, Ulisse finse di essere folle. Narrano infatti che i luogotenenti siano stati ingannati, e che Ulisse abbia risposto con parole insensate. Sperava infatti di poter ingannare in tal modo i luogotenenti, ma non servì l'inganno perchè Palamede, che era il capo della delegazione, svelò subito la sua simulazione, infatti pose l'aratro davanti a Telemaco figlio giovane di Ulisse e subito Ulisse, per non uccidere quello con (cerca vornere), si gettò avanti all'aratro.