Versione del libro Maiorum Lingua A

Un astuto poeta

Pagina 316, versione 45 del libro Maiorum Lingua A.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Quidam Graecus poeta quia imperatoris Augusti gratiam sibi conciliare volebat solebat cotidie cum Augustus e Curia exibat imperatori occurrere et…

Traduzione Italiana

Un poeta greco, poiché voleva procurarsi il favore dell'imperatore Augusto, era solito quotidianamente, quando Augusto usciva dalla curia, andare incontro all'imperatore e porgergli una sua poesia, in cui Augusto era elogiato continuamente come onore del genere umano e lustro dell'impero romano. Ma Augusto rifiutava sempre la sua opera, perché disprezzava i cattivi poeti e gli ostinati adulatori. Alla fine l'imperatore, stanco dell'ostinazione dell'uomo, scrisse a sua volta un piccolo carme a scherno del poeta e il giorno dopo, quando vide il greco, glielo diede. Il poeta lesse subito il carme dell'imperatore e simulò grande gioia, poi diede ad Augusto qualche moneta ed esclamò: «Vorrei darti di più, ma non ho altro!». Augusto rise e, divertito dall'astuzia del greco, donò una gran somma di denaro al poeta.

 

Analisi

1. Individua nel testo:

- i sostantivi della III declinazione e scrivine il nominativo, il genitivo e il genere:

imperator, imperatoris, m;

genus, generis, n;

decus, decoris, n;

lumen, luminis, n;

opus, operis, n;

adulator, adulatoris, m;

carmen, carminis, n;

- l'aggettivo della II classe e scrivine il nominativo;

pertinax.

- il sostantivo della V declinazione e indicane il caso e la funzione sintattica;

dies, diei.

- il verbo composto di eo: indicane il tempo e il paradigma.

exibat: imperfetto indicativo 3° pers. sing. da exeo, exis, exii, exitum, exire, verbo anomalo.

2. Analizza (modo, tempo, forma) le seguenti voci verbali e scrivi i paradigmi dei verbi da
cui derivano:

volebat, indicativo imperfetto attivo da volo, vis, volui, velle. 
occurrêre, infinito presente attivo da occurro, is, occurri, occursum, occurrere, 3°.
celebrabatur, indicativo imperfetto passivo da celebro, as, avi, atum, are, 1°.
spernebat, indicativo imperfetto attivo da sperno, spernis, sprevi, spretum, spernere, 3°.
vidit, indicativo perfetto attivo da video, es, vidi, visum, videre, 2°.
porrexit, indicativo perfetto attivo da porrigo, porrigis, porrexi, porrectum, porrigere, 3°.
risit, indicativo perfetto attivo da rideo, es, risi, risum, ridere, 2°.

3. Individua le proposizioni subordinate causali e sottolinea la congiunzione che le
introduce.

quia... volebat: proposizione causale introdotta da quia.

quod... spernebat: proposizione causale introdotta da quod.

4. Individua i cum e indica se hanno funzione di congiunzione temporale o di preposizione.

cum Augustus e Curia exibat: congiunzione temporale. 

cum Graecum vidit: congiunzione temporale.

5. Indica il caso e il genere di aliud (riga 9) e scrivi il paradigma dell'aggettivo.

Caso accusativo genere neutro da alius, alia, aliud.