Versione del libro Maiorum Lingua B

Anche la vecchiaia ha i suoi vantaggi

Traduzione della versione di latino dal libro "Maiorum Lingua B"

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Senes non faciunt ea quae iuvenes faciunt at vero multo maiora et meliora faciunt. Non viribus aut velocitate aut celeritate…

Traduzione Italiana

Gli anziani non fanno le cose che fanno i giovani, ma in vero ne fanno molte di più e molto meglio. Le grandi imprese non vengono compiute con le forze o la velocità o la prontezza dei corpi, ma con la ragione, l'autorità, la prudenza; di queste la vecchiaia non solo è solita non esserne priva, ma anche arricchirsene. Se P. Cornelio Scipione avesse vissuto fino al centesimo anno d'età, certamente non avrebbe corso né saltato né usato aste o spade, ma senno, razionalità, prudenza. Se queste cose non ci fossero state negli anziani, i nostri antenati non avrebbero chiamato il senato <>. Presso i Lacedemoni, invero, coloro che amministrano la magistratura più importante, come lo sono, così anche sono chiamati <>. Se poi leggerete la storia, troverete che grandissimi Stati furono rovinati dai giovani, sostenuti e rimessi in sesto dai vecchi.