Versione del libro Maiorum Lingua B

La pietas degli Sciti

Pagina 198, versione 147 del libro Maiorum Lingua B.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Scytharum pietatis libenter testimonium reddo. Cum Dareus Persarum rex cum ingenti exercitu eorum regionem invasisset Scythae proelium detrectando atque paulatim…

Traduzione Italiana

Rendo con piacere testimonianza della pietas degli Sciti. Quando Dario, re dei Persiani, con un grande esercito invase la loro regione, gli Sciti, rifiutando il combattimento e retrocedendo un po' fino ai confini della regione, non davano alcuna occasione di combattere ai nemici. Interrogati poi dal re per mezzo di legati su quando avrebbero smesso di fuggire e quando avrebbero iniziato a combattere, gli Sciti risposero che non avevano città né campi coltivati per i quali combattere: ora tuttavia, essendo giunti essi stessi in quella regione dove c'erano monumenti di avi e genitori, Dario avrebbe saputo in che modo gli Sciti solevano combattere. Con questa risposta quel grande e barbaro popolo si riscattò da ogni accusa di crudeltà. Infatti, prima e suprema maestra di pietas è la natura, che senza aver bisogno di libri, con le proprie e tacite forze, infonde nei petti di tutti gli uomini devozione per i genitori e i figli.

 

Analisi

Cum Dareus... invasisset: costrutto del cum+congiuntivo con valore temporale

quando... facturi essent: proposizioni interrogative indirette

se... habere: proposizione infinitiva con valore oggettivo

pro quibus dimicarent: proposizione relativa

cum ipsi... pervenissent: costrutto del cum+congiuntivo con valore causale

ubi... erant: proposizione relativa

quaemadmodum... solerent: proposizione modale

quae... infundit: proposizione relativa