Versione del libro Maiorum Lingua B

Lo sbarco in Britannia si prospetta molto difficile

Pagina 177, versione 140 del libro Maiorum Lingua B.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Caesar nactus idoneam ad navigationem tempestatem tertia fere vigilia naves solvit equitesque in ulteriorem portum progredi et naves conscendere et…

Traduzione Italiana

Cesare, trovato il momento opportuno alla navigazione, intorno al terzo turno di guardia fece salpare le navi e ordinò che i cavalieri avanzassero fino al porto successivo e salissero sulle navi e di seguirlo. Egli stesso, circa alla quarta ora del giorno, raggiunse la Britannia con le prime navi e lì vide le truppe armate dei nemici disposte su tutti i colli. Pensando che questo luogo non fosse idoneo allo sbarco delle navi, aspettò per molte ore ormeggiato. Poi, trovati un vento e una marea favorevoli, dato il segnale e levate le ancore, avanzando di circa un miglio da quel luogo,fermò le navi su un lido aperto e pianeggiante. Ma i Britanni, conosciuto il piano dei Romani, seguirono i nostri fino alla spiaggia con la cavalleria e i soldati su carro e impedivano che i Romani scendessero dalle navi. I Romani, infatti, dovevano sbarcare con armi e bagagli e avanzare fino a un lido, da dove i Britanni dai cavalli e dai carri scagliavano frecce, praticando il tipo di guerra che erano soliti praticare.

 

Analisi

equitesque... progredi et naves conscendere et se sequi: proposizioni infinitive con valore oggettivo

Hunc locum... esse: proposizione infinitiva con valore oggettivo

signo dato et sublatis ancoris: ablativi assoluti

consilio... cognito: ablativo assoluto

Romanos... egredi: proposizione infinitiva con valore oggettivo

quo... solebant: proposizione relativa