Versione del libro Maiorum Lingua B

Schieramento dell'esercito persiano a Isso

Traduzione della versione di latino dal libro "Maiorum Lingua B"

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Acies Darei sic instructa erat: Nabarzanes dux familiarisque regis equitatu et magno funditorum saggitariorum numero dextrum cornu tegebat. In eodem…

Traduzione Italiana

L'esercito di Dario era stato così schierato: Nabarzane, comandante e intimo del re, copriva l'ala destra con la cavalleria e un gran numero di frombolieri e arcieri. Nella stessa ala era Tymode, comandante della fanteria dei Greci, soldati mercenari. Questa era senza dubbio la forza dell'esercito di Dario, pari alla falange macedone. Nell'ala destra, Aristomede Tessalo teneva una moltitudine di fanti barbari. Cavalieri scelti, nella stessa ala, difendevano il re in persona,che si accingeva a combattere, con moltissimi fanti. Sempre là c'erano cavalieri sia Ircani che Medi. Precedevano l'intero esercito lanciatori di giavellotto e frombolieri. Le truppe dei Persiani avevano riempito ogni luogo, dalla montagna fino al mare. La moglie e la madre del re erano state collocate con altre donne al centro dello schieramento. Alessandro, invece, pose loro di fronte una falange, la schiera più valorosa di tutte quelle macedoni.