Versione del libro Maiorum Lingua C

Agesilao evita una sedizione

Versione 253 pagina 180 dal libro Maiorum Lingua C.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Cum quidam adulescentuli hostium adventu perterriti ad Thebanos transfugêre vellent et locum extra urbem editum cepissent Agesilaus qui perniciosissimum fore…

Traduzione Italiana

Poiché alcuni giovani, spaventati dall’arrivo dei nemici, volevano rifugiarsi dai Tebani e avevano occupato uno spazio posto fuori dalla città, Agesilao, il quale riteneva che la cosa sarebbe stata della massima rovina se ci si fosse accorti che qualcuno cercava di rifugiarsi dai nemici, giunse là con i suoi e, come se lo avesse fatto serenamente, elogiò i giovani, poiché si erano insediati in quel posto e disse che anche lui si era accorto che questo doveva verificarsi. Così li riprese attraverso una finta adulazione e, insieme ai suoi compagni, lasciò lo spazio al sicuro. I giovani non osarono muoversi, giacché pensavano che ciò che avevano escogitato restasse nascosto.

 

Analisi

perterriti participio congiunto

cum ... vellent  proposizione narrativa

transfugere  infinito retto da vellent

et cum ... cepissent narrativa coordinata alla precedente

qui perniciosissimum fore putabat relativa

perniciosissimum fore oggettiva retta da putabat

si animadversum esset protasi

... putabat apodosi

quemquam ad hostes transfugere conari, oggettiva retta da animadversum esset

transfugere infinito retto da conari

cum suis  complemento di compagnia

eo  avverbio di luogo

ut si bono animo fecisset,  protasi

iuvenes laudavit apodosi

quod eum locum occupassent  causale

... dixit  causale coordinata alla precedente

se quoque id fieri debere animadvertisse  oggettiva retta da dixit

debere infinito retto da animadvertisse

fieri infinito retto da debere

simulata adulatione  ablativo assoluto

adiunctis suis comitibus,  ablativo assoluto

movere infinito retto da ausi sunt

quod latere arbitrabantur  causale

quae cogitaverant relativa