Versione del libro Maiorum Lingua C

Battaglia navale tra Cesariani e Marsigliesi

Versione 195 pagina 71 dal libro Maiorum Lingua C.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Massilienses nacti idoneum ventum ex portu exeunt et Tauroenta quod est castellum Massiliensium ad Nasidium qui ab Cn. Pompeio cum…

Traduzione Italiana

I Marsigliesi, avendo incontrato il vento adatto, uscirono dal porto e giunsero a Tauroenta, che era la loro fortezza, fino a Nasidio, il quale era stato inviato da Pompeo in aiuto dei Marsigliesi con una flotta di sedici navi: lì liberarono le navi e di nuovo si incoraggiarono a combattere e condivisero le decisioni. La parte destra fu attribuita ai Marsigliesi, la sinistra a Nasidio. Allo stesso modo Bruto cercò di ottenere il numero accresciuto delle navi. Iniziata la battaglia, ai Marsigliesi non mancò nulla per dimostrare il proprio valore, ma, memori delle loro disposizioni che avevano ricevuto poco prima dai loro capi, lottavano alacremente e prontamente. Contemporaneamente, fu scagliato in alto dalle navi più piccole un grande numero di lance, che provocava ferite tra i nostri, i quali improvvisamente divennero incauti e ostacolati. Separate a poco a poco le nostre navi, si trovava spazio grazie all’abilità dei timonieri e al movimento delle navi, e se qualche volta i nostri, una volta trovata la possibilità, gettati gli uncini, avevano legato le navi, i Marsigliesi da ogni parte soccorrevano i loro uomini che si affaticavano. Combattendo da vicino non demordevano, né erano molto inferiori in valore ai nostri. Ma le navi di Nasidio non servirono a nulla e rapidamente uscirono dallo scontro; né la vista della patria, né gli insegnamenti dei vicini costringeva le navi ad affrontare un rischio mortale. Pertanto da quel numero di navi nessuna fu rimpianta; della flotta dei Marsigliesi cinque navi furono affondate, quattro catturate, una fuggì con quelle di Nasidio; tutte queste si recarono verso la Spagna Citeriore.

 

Analisi

Nacti verbo deponente da nanciscor participio congiunto  nominativo plurale riferito a Massilienses

ex portu moto da luogo

quod est castellum Massiliensium proposizione esplicativa

qui … missus erat relativa

ad confligendum finale; confligendum gerundio

Commisso proelio ablativo assoluto

Defunti composto di sum

quae paulo ante ab suis acceperant, relativa

Diductis nostris paulatim navibus  ablativo assoluto

si quando nostri … religaverant protasi  

ferreis minibus iniectis ablativo assoluto

Massilienses undique suis laborantibus succurrebant apodosi

Laborantibus participio sostantivato

Pugnando gerundio

ex numero partitivo

ex classe valore partitivo