Versione del libro Maiorum Lingua C

Consigli tattici di Cicerone a Quinto Cornificio, governatore della Siria

Versione 292 pagina 253 dal libro Maiorum Lingua C.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Cicero Cornificio salutem dicit. Libentissime legi tuas litteras in quibus iucundissimum mihi fuit quod cognovi meas tibi redditas esse. Non…

Traduzione Italiana

Cicerone saluta Cornificio Ho letto con molto piacere le tue lettere, nelle quali è stato per me veramente gradito il fatto che tu abbia saputo che le mie lettere ti sono state consegnate. Non dubitavo infatti che le avresti lette volentieri, ma temevo che non ti fossero arrivate. Ho saputo dalle tue lettere che c’è una guerra in Siria e che la provincia di Siria ti è stata concessa da Cesare. Voglio che il fatto ti vada bene e con successo; cosa che confido così avverrà, sperando nella tua operosità e assennatezza. Ma il fatto che tu scriba a proposito della supposizione di una guerra dei Parti, mia ha veramente colpito. Quante truppe avevi l’ho appreso dalle tue lettere. Mi auguro dunque che quel popolo in questo momento non si sposti, mentre le legioni vengono condotte da te, che so essere guidate. Se tu preparassi truppe per una guerra, non le avrai, non ti sfuggirà di usare il piano di Marco Bibulo, il quale si trattenne tanto a lungo in una città molto protetta e piena di truppe quanto a lungo i Parti sono stati nella provincia. Ma questo lo deciderai meglio in base alla situazione e al momento. Starò certo in pensiero, finché non abbia saputo che cosa fai e che cosa hai fatto.

 

Analisi

Libentissime superlativo dell’avverbio

in quibus iucundissimum mihi fuit  relativa

iucundissimum aggettivo grado superlativo assoluto

in quibus complemento partitivo

quod cognovi meas tibi redditas esse. Relativa

meas tibi redditas esse oggettiva retta da cognovi

quin eas libenter lecturus esses subordinata dipendente da dubitabam con valore di perifrastica attiva

ut redderentur. Subordinata dipendente da verebar

Bellum esse in Syria Syriamque provinciam tibi tributam esse oggettive dipendenti da cognomi

Evenire infinito retto da volo

quod ita fore oggettiva retta da confido

de suspicione complemento di argomento

quod scribis relativa

quid … haberes interrogativa indiretta semplice

dum ad te legiones perducantur, temporale

si pares copias habebis protasi

ad confligendum finale

non te fugiet apodosi

uti consilio infinitiva retta da fuget

qui se oppido munitissimo et copiosissimo tamdiu tenuit, relativa

Mihi quidem curae erit doppio dativo

dum quid agas, temporale

quid egeris interrogativa indiretta semplice