Versione del libro Maiorum Lingua C

Eroica sopportazione del dolore

Versione 224 pagina 116 dal libro Maiorum Lingua C.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Vetusto Macedoniae more regi Alexandro nobilissimi pueri praesto erant sacrificanti. E quibus unus turiblo arrepto ante ipsum adstitit in cuius…

Traduzione Italiana

Secondo l’antico costume macedone, mentre il nobilissimo re Alessandro stava compiendo un sacrificio si trovavano a disposizione dei ragazzi. Uno di questi, afferrato un incensiere, stette davanti al re in persona, sul cui braccio scivolò un carbone ardente; per ciò, sebbene si fosse bruciato così che l’odore del suo corpo scottato giungeva alle orecchie dei presenti, represse tuttavia il dolore con il silenzio e tenne fermo il braccio, per non ostacolare il sacrificio di Alessandro con il turibolo agitato o, emesso un lamento, per non profanare. Il re apprezzò tanto più la sopportazione del ragazzo, quanto più a lungo volle mettere alla prova la perseveranza del ragazzo; fece appositamente un altro sacrificio più lungo e non allontanò il ragazzo dalla sua intenzione. Se Dario avesse visto questo prodigio, avrebbe saputo che non possono essere vinti i soldati di colui la cui giovane età era dotata di così grande forza.

 

Analisi

sacrificanti participio congiunto riferito a regi

E quibus complemento partitivo

turiblo arrepto ablativo assoluto

ardens participio congiunto

etsi urebatur concessiva

ita ut adusti corporis eius odor ad circumstantium nares perveniret consecutiva

silentio complemento di modo

ne sacrificium Alexandri aut concusso turibelo impediret finale

aut edito gemitu religione aspergeret. Finale disgiuntiva

quo ….. eo correlazione

experiri infinito presente deponente retto da voluit

Si hoc miraculum Darius conspexisset, protasi

scivisset milites eius stirpis vinci non posse, apodosi

milites eius stirpis vinci non posse oggettiva dipendente da scivisset

cuius puerilis aetas tanto robore praedita esset relativa

tanto robore complemento di modo