Versione del libro Maiorum Lingua C

Il ritiro dell’intellettuale nella serenità della campagna

Versione 203 pagina 86 del libro Maiorum Lingua C.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Si quem interroges: «Hodie quid egisti?» respondeat: «Officio togae virilis interfui sponsalia aut nuptias frequentavi ille me ad signandum testamentum…

Traduzione Italiana

Se gli chiedessi che cosa abbia fatto oggi, risponderebbe: “Ho partecipato al rito della toga virile, ho celebrato cerimonie di fidanzamento e matrimoni, uno mi ha chiamato per firmare il testamento, un altro ha chiesto la mia difesa, un altro ancora ha chiesto il mio consiglio”. Il giorno in cui tu farai questo, le medesime cose sembrano necessarie, ma se tu ritenessi di averle fatte ogni giorno, sembrano inutili, tanto più quando te ne sarai allontanato. Allora infatti si insinua l’avvertimento: “Quanti giorni ho sprecato in attività tanto vane!”. Il che mi accade, da quando sono nella mia villa di Laurento. Non ascolto nulla che mi penta di avere ascoltato, non dico nulla che mi penta di avere detto; nessuno da me provoca qualcuno con cattivi discorsi, io stesso non rimprovero nessuno all’infuori di me, quando scrivo poco bene; non sono preoccupato da alcuna speranza, da alcun timore, non sono agitato da alcun rumore; parlo soltanto con me e con i miei libri. O vita retta e pura! O riposo dolce e dignitoso e più ricco quasi di ogni attività! O mare, o spiaggia, vero e segreto sacrario delle Muse! Allo stesso modo anche tu abbandona questo chiasso, questo inutile correre e queste fatiche molto inutili, non appena ce ne sarà l’occasione, e consegnati agli studi o al quieto riposo!

 

Analisi

Si quem interroges frase ipotetica protasi

quid egisti? Interrogativa diretta

respondeat apodosi

interfui composto di sum

ad signandum testamentum finale

videntur videor costruzione particolare passivo di video nel significato di sembrare

si …. Reputes protasi

cotidie fecisse te oggettiva retta da reputes

cum secesseris proposizione narrativa

Quot dies tam inanis rebus absumpsi!  Proposizione esclamativa

postquam in Laurentino meo sum. Temporale

in Laurentino meo stato in luogo

paeniteat regge il doppio accusativo; verbo assolutamente impersonale in questo caso la cosa di cui ci si pente è espressa  da due infinitive: quod audisse, quod dixisse

cum parum commode scribo temporale

omni negotio secondo termine di paragone

pulchrius primo termine di paragone aggettivo di grado comparativo neutro

ut primum fuerit occasio temporale nesso ut-primum

relinque imperativo seconda persona singolare tempo presente