Versione del libro Maiorum Lingua C

L’interesse pubblico deve prevalere su quello privato

Versione 322 pagina 292 dal libro Maiorum Lingua C.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Cum in hac difficultate rerum consilium haereret tum Laevinus consul: «Sicut honore - inquit - praestant magistratus senatui senatus populo…

Traduzione Italiana

Poiché ogni decisione in questa difficoltà si arrestava, il console Levino allora disse: “Come i magistrati sono superiori al senato nella carica, il senato al popolo, così i senatori devono essere guide per affrontare ciò che è difficile e aspro. Se tu stesso decidessi di usare contri di te e i tuoi amici il diritto che vorresti infliggere a uno di grado inferiore, avresti più facilmente tutti obbedienti. Non è uno sforzo pesante, quando tutti vedono che ogni capo prende da questo più di quanto gli spetti. Se dunque vogliamo avere una flotta e abbellire il popolo romano, se vogliamo concedere senza rifiutarci rematori privati, siamo padroni anzitutto di noi stessi. Raccogliamo pubblicamente noi senatori il giorno seguente tutto l’oro, l’argento e il denaro, affinché la raccolta volontaria e la gara per aiutare lo stato stimolino a fare lo stesso anzitutto i cavalieri, poi il resto del popolo. Noi consoli, dopo aver parlato a lungo tra noi, abbiamo trovato soltanto questa strada. Avviamoci su di essa, con l’aiuto degli dei. Uno stato indenne garantisce persino la salvezza degli affari privati; consegnando i beni di tutti invano mantieni i tuoi”.

 

Analisi

Cum … haereret narrativa

Consul apposizione riferita al soggetto

ad subeunda omnia finale

quae … sunt relativa

quod … iniungere inferiori velis relativa

si … statueris protasi

facilius omnes oboedientes sabea apodosi

facilius comparativo dell’avverbio

pro virili parte complemento di vantaggio

cum … vident temporale

si … volumus populum Romanum protasi

si volumus privatos sine recusatione remiges dare, protasi coordinata alla precedente

imperemus apodosi

signatum finale

conferamus congiuntivo esortativo

adiuvandae rei publicae gerundivo

ut … excitent finale

ad aemulandum animos primum finale

collocuti participio congiunto

Ingredimini imperativo seconda persona plurale deponente forma attiva

Iuvantibus participio congiunto

Prodendo gerundio