Versione del libro Maiorum Lingua C

Scontro tra Numidi e Romani

Versione 222 pagina 114 dal libro Maiorum Lingua C.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Hannibal cum in Gallia esset Numidas equites quingentos ad castra Romana miserat speculatum ubi et quantae Romanorum copiae essent et…

Traduzione Italiana

Annibale, trovandosi in Gallia, aveva mandato cinquecento cavalieri numidi verso il campo dei Romani per osservare dove e quante truppe romane ci fossero e che cosa preparassero. Trecento cavalieri romani, inviati dalla foce del Rodano, andarono incontro ai cavalieri numidi. Si combatté una battaglia più cruenta di quanto fosse il numero dei combattenti; ad eccezione di molte ferite ci fu una strage pressoché da entrambe le parti e la fuga e la paura dei Numidi concesse la vittoria ai Romani, ormai molto stanchi.

 

Analisi

cum in Gallia esset, cum narrativo con valore temporale

in Gallia stato in luogo

speculatum finale

ubi et quantae Romanorum copiae essent  proposizione locativa

quid pararent interrogativa

ab ostio moto da luogo

Rhodani complemento di denominazione

quam pro numero pugnantium secondo termine di paragone; atrocius primo termine di paragone riferito a proelium, sostantivo neutro