Versione del libro Maiorum Lingua C

Temistocle guida la flotta greca contro i Persiani

Versione 320 pagina 286 dal libro Maiorum Lingua C

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Missi sunt delecti milites cum Leonida Lacedaemoniorum rege qui Thermopylas occuparent longiusque barbaros progredi non paterentur. Hi vim hostium non…

Traduzione Italiana

Furono inviati con Leonida, re spartano, soldati scelti a impadronirsi delle Termopili e a non permettere che i barbari avanzassero più a lungo. Essi non ressero alla forza nemica e morirono tutti là. Ma la flotta di tutti i Greci composta da trecento navi, tra le quali duecento erano ateniesi, combatté con le navi del re persiano prima all’Artemisio, tra l’Eubea e il continente; Temistocle era infatti alla ricerca di luoghi stretti, per non essere circondato da una quantità di uomini troppo elevata. Perciò, benché si fossero allontanati a parità di combattimenti, non osarono tuttavia restare nello stesso luogo, poiché c’era il rischio che, se una parte della flotta nemica avesse superato l’Eubea, sarebbe stata incalzata da un rischio incerto. Accadde perciò che si allontanassero dall’Artemisio e collocassero la flotta di fronte ad Atene, nei pressi di Salamina.