Versione del libro Maiorum Lingua C

Un fallito colpo di stato

Versione 263 pagina 195 dal libro Maiorum Lingua C.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

In Africa Hanno princeps Carthaginiensium opes suas quibus vires rei publicae superabat ad occupandam dominationem intendit regnumque invadere interfecto senatu…

Traduzione Italiana

In Africa Annone, capo dei cartaginesi, utilizzò le proprie risorse, nelle quali era superiore alle forze dello stato, per prendere il potere e tentò di invadere il regno, dopo che il senato fosse stato sterminato. Per questo crimine scelse il giorno della celebrazione delle nozze di sua figlia, perché i suoi disegni nefasti fossero coperti più facilmente dal rispetto dei riti sacri. Così preparò sotto i portici pubblici un banchetto per il popolo e in casa sua per il senato, allo scopo, avvelenate le coppe, di uccidere i senatori in segreto senza testimoni ed entrare più facilmente in uno stato rimasto privo di governanti. Affidato il compito dai magistrati a servitori, il crimine di un uomo tanto potente fu schivato, ma non vendicato. Ma Anno, chiamati di nuovo gli schiavi e stabilito nuovamente il giorno della strage, vedendo che era stato un’altra volta tradito, temendo un processo, con ventimila schiavi armati si impadronì di una fortezza ben difesa. Lì, mentre chiamava gli Africani e il re dei Mauretani, fu catturato e, dopo essere stato frustato, fu ucciso davanti agli occhi del popolo; il corpo, trafitto dalle frustate, fu crocifisso. Anche i suoi figli e parenti, persino quelli innocenti, furono condannati a morte, perché non sopravvivesse nessuno di una cos’ nefasta famiglia per imitare il misfatto o essere punito con la morte.

 

Analisi

In Africa stato in luogo

Princeps complemento predicativo del soggetto

quibus vires rei publicae superabat, relativa

ad occupandam dominationem finale

interfecto senatu ablativo assoluto

invader regnum infinitiva con valore oggettivo retta da conatus est da conor verbo deponente

filiae suae genitivo dichiarativo doppio genitivo dipendente da nutiarum

ut religione votorum nefanda commenta facilius tegerentur. Finale

cui sceleri dativo con valore finale

plebi dativo di vantaggio

in publicis porticibus stato in luogo

senatui dativo di vantaggio

in domo sua stato in luogo

ut, …  interficeret  finale

poculis infectis  ablativo assoluto

veneno  complemento di mezzo

secretius comparativo dell’avverbio

facilius  comparativo dell’avverbio

ut … invaderet finale

Qua re  prodita ablativo assoluto

per ministros complemento di mezzo

servis concitatis … statuta die ablativi assoluti

cum videret proposizione narrativa

se proditum esse  oggettiva retta da videret

timens participio congiunto

dum Afros regemque Maurorum concitat, temporale

virgisque ablativo di mezzo

verberibus ablativo di mezzo

innovi complemento predicativo del soggetto

capite ablativo di pena

ne quis  … superesset finale

ad imitandum scelus finale

ad mortem ulciscendum finale