Versione del libro Maiorum Lingua C

Una parabola di Gesù

Versione 191 pagina 63 del libro Maiorum Lingua C.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Simile erit regnum caelorum decem virginibus quae accipientes lampades suas exierunt obviam sponso et sponsae. Quinque autem ex eis erant…

Traduzione Italiana

Il regno dei cieli sarà simile a dieci vergini, le quali, ricevendo le proprie lampade, uscirono incontro allo sposo e alla sposa. Inoltre, cinque di esse erano sciocche e cinque sagge; ma le cinque stolte, ricevute le loro lampade, non portarono con sé l’olio; quelle sagge, invece, lo presero insieme alle lampade. Ma poiché lo sposo tardava, tutte si addormentarono. Poi nel cuore della notte si alzò un grido: “Ecco, giunge lo sposo, uscite incontro a lui!”. Allora tutte quelle vergini si alzarono e prepararono le loro lampade. Ma quelle stolte dissero alle sagge: “Dateci un po’ del vostro olio, poiché le nostre lampade si stanno spegnendo”. Le vergini sagge risposero dicendo: “Affinché l’olio non basti a voi e a noi, andate piuttosto dai venditori e compratevelo”. E mentre si recavano a comprarlo, venne lo sposo e le vergini che erano pronte entrarono con lui a nozze, e la porta fu chiusa. Troppo tardi arrivarono anche le altre vergini, dicendo: “Signore, aprici!”. Ma quello rispose: “Così sia, vi dico: non vi conosco”. Vegliate dunque, perché non sapete né il giorno né l’ora.

 

Analisi

quae accipientes lampades suas exierunt obviam sponso et sponsae. Relativa

accipientes participio congiunto nominativo femminile plurale

ex eis  partitivo

acceptis lampadibus ablativo assoluto

in vasis suis  stato in luogo figurato

cum lampadibus complemento di unione

cum lampadibus ablativo assoluto

media nocte complemento di tempo

exite imperativo presente attivo seconda persona plurale

date imperativo presente attivo seconda persona plurale

quia lampades nostrae exstinguuntur causale

dicentes participio congiunto nominativo femminile plurale

ite imperativo presente attivo seconda persona plurale

vendentes participio sostantivato

Dum autem irent emere, temporale

quae paratae erant relativa

cum eo compagnia

ad nuptias moto a luogo

novissime superlativo dell’avverbio

dicentes participio congiunto nominativo femminile plurale

respondens participio congiunto nominativo maschile singolare

vigilate imperativo presente attivo seconda persona plurale

quia nescit causale