Versione del libro Varie

I pazienti imperatori

Traduzione della versione di latino dal libro "Varie"

Testo Originale Latino

Patientia et indulgentia in summis imperatoribus quoque animi magnitudinis manifesta indicia sunt. Quondam apud Romam in sumptuosa villa Augustus imperator…

Traduzione Italiana

La pazienza e l'indulgenza nei più grandi imperatori sono anche indizi di grandezza di animo. Una volta a roma nella suntuosa villa l'imperatore Augusto era gravemente malato e passava notti inquiete, poichè una fastidiosa nottola senza pausa cantava e rompeva il suo sonno spesso. Allora un diligente soldato decise di liberare Augusto da un grave incomodo: così subito catturò la nottola e la portò viva dall'imperatore. Il soldato, aspettava dall'imperatore un lauto premio: ma Augusto donò al soldato diligente solo mille denari. Ma il soldato considerava indegno il premio e subito, irato, liberò il povero uccello. Ora giustamente la causa dell'ira e della vendetta non mancò all'imperatore; tuttavia tollerò con animo giusto l'offesa e lasciò il soldato insolente libero.