Versione del libro Varie

Il cervello umano secondo gli antichi

Traduzione della versione di latino dal libro "Varie"

Testo Originale Latino

Cerebrum est in omnibus animalibus quae sanguinem habent; etiam in mari animalia mollia sanguine carent ut polypus sed cerebrum habent.…

Traduzione Italiana

Il cervello esiste in tutti gli animali che hanno il sangue; ma nel mare gli animali molli (noi diremmo: invertebrati)mancano del sangue, come il polipo, ma hanno un cervello. Ma l'uomo ha il cervello più grande e fra tutti gli organi interni il più freddo e pieno di umore. Infatti nell'uomo è ricoperto, sopra e sotto di due membrane e se una qualunque lesione le lede o le rompe, sopravviene immediatamente la morte dell'uomo. Il cervello è più voluminoso negli uomini che nelle donne; nell'infanzia, e per diversi mesi, palpita alla sommità del capo ed è molle al tatto delle dita della madre. Il cervello è di tutti gli organi interni il più vicino al cielo.