Versione del libro Varie

Il viaggio di Enea

Traduzione della versione di latino dal libro "Varie"

Testo Originale Latino

Aeneas in Italiam ab Asiae oris venit et oppidum Lavinium condit. Fabula autem lomga est ibique (="e qui") exordium solum…

Traduzione Italiana

Enea giunge in Italia dalle spiagge d'Asia e (vi) fonda la cittadella di Lavinio. Ma il racconto è lungo e lì (= in esso) è narrato il solo esordio.A causa della disfatta di ***** un ridotto numero di Troiani deve lasciare la patria con i figli ed i servi. Guidava il gruppo Enea. Figlio d Venere ed Anchise,uomo giusto e devoto/rispettoso. Dapprima la barchetta dei profughi approda;allora giungono a Delo presso l'antico tempio di Febo e prendono gli oracoli del dio:"O resistenti figli di Dardano (cioé "Troiani"),ricercate l'antica madre". In un primo momento si crede che la terra indicata dall'oracolo sia l'isola d Creta,poiché Teucro,antenato di Priamo, per primo era venuto in Asia da Creta. Fondano una cittadella,costruiscono le mura,ma un'improvvisa pestilenza e la mancanza di cibo infuriano contro i Troiani. enea stabilisce di far ritorno a Delo e di consultare di nuovo l'oracolo. Grazie al nuovo responso d Febo i Troiani si dirigono (lett. "cercano di raggiungere") la terra d'Esperia (=l'Italia)