Versione del libro Varie

La seconda guerra punica(218-202a.C.)

Traduzione della versione di latino dal libro "Varie"

Testo Originale Latino

Bello Punico secundo Hamilcar Carthaginiesium imperator in Hispaniam filium Hannibalem adulescentem novem annorum duxit. Puer Hannibal ante altaria deorumdum peter…

Traduzione Italiana

nella seconda guerra punica Amilcare, imperatore dei cartaginesi, mandò in spagna il figlio Annibale, giovane di nove anni. Il giovane Annibale davanti gli altari degli dei, mentre il padre immolava le vittim, giurò odio eterno contro i romani, sempre conservando dopo il giuramento religiosamente per tutta la vita. Quando Annibale crebbe, successe al padre Amilcare, ottenendo grande impero. Allora traposrtò le truppe per i molti pirenei e le alpi, sconfisse il console Scipione presso il ticino, vinse in Etruria Caio Flaminio presso il trasimeno. Qui vennero uccisi dai cartaginesi 15.000 romani. Avendo tuttavia Annibale vinto i consoli presso Canne, molte città dell'italia fecero un patto con i cartaginesi, allontanandosi dall'alleanza romana. I Romani tuttavia nominarono dittatore Fabio Massimo, che ebbe il cognome di Cunctatore, poichè debilitò i nemici con (cunctione) e molte insidie. Allora dai cartaginesi fu richiamato Annibale in patria, poichè il console Scipione aveva condotto le sue truppe in Africa con le navi