Versione del libro Varie

Morte atroce di Ercole

Traduzione della versione di latino dal libro "Varie"

Testo Originale Latino

Herculespostquam Eurytum regem bello superavit amore incensus est eius filiae quae a regia domo in captivitatem adducta erat. Tum Deianira…

Traduzione Italiana

Ercole, dopo che superò in guerra il re Eurito, fu rapito dall'amore di sua figlia, che era stata condotta prigioniera dalla reggia a casa. Allora Daianira, sentendo ciò, ritenne per niente sciocco il consiglio del centauro e mandò una tunica intrisa di sangue ad Ercole per conciliare a se stessa l'amore del marito; l'eroe, appena la indossò, pervaso dal veleno in tutti gli arti e crucciato dagli assai atroci dolori, sentendo che la morte era imminente e persa ogni speranza, pregò gli amici affinchè fosse condotto sul monte Eta e fosse posto sul rogo. Ma quando fu acceso il rogo e le prime fiamme serpeggiarono attraverso il leno, avvolto subito da una nube nera, fu condotto in olimpo dal padre Giove e fu reso immortale. Allora Daianira, avendo capito l'inganno di Nesso, si diede la morte.