Versione del libro Varie

Morte di Cicerone

Traduzione della versione di latino dal libro "Varie"

Testo Originale Latino

Post M. Antonii adventum Cicero urbem reliquit quia Antonii iram timebat et festinanter discessit ut fuga salutem peteret. Caietam pervenit…

Traduzione Italiana

Dopo l'arrivo di M. Antonio Cicerone lasciò la città poichè temeva l'ira di Antonio e si allontanò velocemente per cercare la salvezza con la fuga. Giuse a Gaeta, dove si imbarcò su una nave per fuggire dall'Italia, ma per le alte onde fu costretto a restare al lido. Dopo che giunse a casa non lontano dal mare disse: Voglio morire in patria, poichè tanto spesso ho salvato la patria da grandi delitti e dai cattivi nemici. Subito apparvero le guardie triumvire armate e con volto minaccioso ma quando Cicerone le vide comandò ai servi che non difendessero il padrone. Disse ho vissuto abbastanza in una patria libera non voglio vivere in una patria serva. Subito offrì dalla lettiga il capo e i triumviri tagliarono la testa e la mano di Cicerone, poichè molto spesso aveva scritto contro Antonio; inoltre per ordine di Antonio la testa e la mano posero nei rostri affinchè tutti i cittadini vedessero.