Versione del libro Varie

Pungente spirito degli Spartani

Traduzione della versione di latino dal libro "Varie"

Testo Originale Latino

Lacedaemonius milescum a commilitonibus irridereturquod cludus in proelium ibat:"at ego-inquit-pugnarenon fungere debeo!" Lacaena muliercum comperisset filium interfectum esse in proelioquod…

Traduzione Italiana

Un soldato spartano, essendo deriso dai commilitoni, perchè andava zoppo al combattimento disse: ma io non devo (cerca fungere)! La moglie Lacena, avendo saputo che il figlio era stato ucciso, per il fatto che i lacedemoni contro i Tebeni presso Leuttra (cerca commiserunt) disse: l'ho generato per questo, affinchè egli fosse tale da non dubitare di morire per la patria! Uno dei lacedemoni avendo detto (cerca iactanter) in un colloquio di un nemico con un persiano, se combatterete con noi non vedrai il sole per la moltitudine dei dardi e (cerca la parola con gli asterischi), nell'ombra, disse, combatteremo.