Versione del libro Varie

Qui invenit amicum

Traduzione della versione di latino dal libro "Varie"

Testo Originale Latino

Apud amicos vita iucunda sine amicis autem acerbas est. Amici amicorum gaudia probant aerumnas cohibent in maestitia aut in morbis…

Traduzione Italiana

Presso gli amici la vità è felice, senza amici invece triste. Gli amici approvano le gioie degli amici, (cohibeo) i dispiaceri, nella tristezza o nelle malattie offrono conforto, nei pericoli aiuto e consiglio, così riteniamo l'amicizia un presidio della vita. Cautamente scegliete gli amici, fanciulli, distinguete le buone amicizie dai mali, lodate a approvate i consigli degli amici. L'invidia è il vizio dell'amicizia, la fine della benevolenza, e così frequentate gli amici senza invidia, se desiderate conservare lunghe amicizie. Anticamente mai gli amici sacrificavano la vita per gli amici, i poeti inoltre consideravano l'amicizia un dono degli dei, giustamente dunque, come è il proverbio, chi trova un amico trova un tesoro.