Versione del libro Varie

Teseo e la matrigna Medea

Traduzione della versione di latino dal libro "Varie"

Testo Originale Latino

Aegaeus thesei pater uxorem repudiaverat et medeam magam in matrimonium duxerat; quare adulescens et mater eius in argolide vivere coacti…

Traduzione Italiana

Egeo, padre di Tesei, aveva ripudiato la moglie e aveva sposato la maga Medea, per tale ragione il giovane e sua madre furono costretti a vivere in argolide. Teseo, quando le sue forze furono valide, decise di tornare in patria per rivedere suo padre. Nel viaggio in patria splendette l'udacia e la virtù di quel giovane, che spesso fu in grande pericolo. Infatti briganti lo ostacolarono nei passi dei monti, o li gettavano dalle rupi nel mare, affinchè fossero divorati da una (cerca testudine) di enorme grandezza. Teseo, spesso fu oppresso dai briganti, ma giunse a casa del padre incolume e non annunciò al genitore il suo nome. Ma anche Egeo, quando vide Teseo, lo riconobbe. Allora Medea e i suoi figli furono cacciati dal regno e Egeo regnò con il figlio.