Versione di Vitruvio

Alcune caratteristiche della villa

Traduzione della Versione "Alcune caratteristiche della villa" di Vitruvio

Testo Originale Latino

Non sunt inutilia praesepia extra culina in aperto, cum enim in hieme anni sereno caelo in praesepia agricolae boves traducunt ut ad solem pabulum capiant.Horrea, fenilia,farraria,pistrina extra villam faciunt,ut ab ignis periculo sint villae tutae.Omnia villae aedificia luminosa sunt quod paries nullius vicini potest obstare(potest obstare= può essere d'ostacolo), in urbe autem aut communium parietum altitudines aut angustiae loci faciunt obscuritates.

Traduzione Italiana

Non sono inutili i (praesepia) all'aperto fuori dalla (culina) quando infatti d'inverno con il cielo sereno i contadini trasportano i buoni nel (praesepia) perchè prendano il pascolo al sole. Costruiscono magazzini, i fienili, le panetterie fuori dalla casa perchè le case siano sicure dal pericolo del fuoco. Tutte le case sono edifici luminosi perchè la parete di un vicino può essere d'ostacolo, nella città invece o le altezze di comuni pareti e del luogo angusto fanno (oscuritates).